Blog

Ottimizzare le performance in OPC UA

In questo esempio viene utilizzata la lista delle sottoscrizioni del server OPC UA per modificare il tempo di aggiornamento del client. In particolare se non vi sono sottoscrizioni il client arresta l’aggiornamento periodico delle variabili, in caso contrario il tempo di aggiornamento viene riattivato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 3 =